Formazione Generale

Il corso rappresenta il percorso di formazione ai sensi dell'art 37 comma 2 del Dlgs 81/08 e disciplinato nei contenuti dall'Accordo Stato Regioni in vigore dal 26/01/12 per tutti i lavoratori impiegati in  azienda. La formazione, secondo l’Accordo Stato Regioni consente ai lavoratori di conoscere, nel dettaglio i concetti di rischio, danno, prevenzione  e i relativi comportamenti da adottare al fine di tutelare la propria sicurezza e salute e quella dei propri colleghi.

L'obiettivo della formazione generale dei lavoratori, nel rispetto dell'Accordo Stato Regioni in vigore dal 26 gennaio 2012 è fornire conoscenze generali sui concetti di dannorischioprevenzione, fornire conoscenze rispetto alla legislazione e agli organi di vigilanza in materia di sicurezza e salute sul lavoro.

Unità didattica 1

CONCETTO DI RISCHIO

DEFINIZIONE DI FORMAZIONE ( ART.2 D. Lgs. 81-08)

Processo educativo per trasferire ai lavoratori conoscenze e procedure utili all’acquisizione di competenze necessarie allo svolgimento in sicurezza dei rispettivi compiti in azienda con lo scopo di identificare, ridurre e gestire i rischi.

IL RISCHIO

RISCHIO

Il rischio è un concetto probabilistico, è la probabilità che accada un certo evento capace di causare un danno alle persone.

Cioè, la «probabilità di raggiungimento del livello potenziale di danno nelle condizioni di impiego o di esposizione ad un determinato fattore o agente oppure alla loro combinazione  (D. Lgs. 81/08, art. 2 – Testo Unico).

CONCETTO DI DANNO

PERICOLO

CLASSIFICAZIONE DEL RISCHIO IN RELAZIONE AI PERICOLI

INFORTUNIO

INCIDENTE

MALATTIA PROFESSIONALE

DANNO

Questionario unità didattica 1

1. Gli incidenti, gli infortuni e le malattie professionali sono riconducibili a:

  • Solo carenze di misure tecniche adottate nella pratica operativa
  • Solo determinanti causali o concorrenti insiti nell’organizzazione del lavoro e nei comportamenti rischiosi
  • Carenze di misure tecniche adottate nella pratica operativa e determinanti causali o concorrenti insiti

2. Che cosa è l’infortunio

  • Un evento qualsiasi accaduto sul lavoro ad una attrezzatura o ad un lavoratore
  • Un rischio generico
  • Menomazione della capacità lavorativa o morte provocata da causa violenta in occasione dei lavori

3. Con il termine “attrezzatura” si deve intendere:

  • Solo gli utensili
  • Solo le macchine
  • Qualsiasi macchina, apparecchio, utensile od impianto destinato ad essere usato durante il lavoro

4. L’esposizione è:

  • Il rischio chimico
  • Condizione di lavoro per la quale sussiste la possibilità che agenti chimici pericolosi possano essere assorbiti dall’organismo
  • Solo il contatto continuo