Digitali Nel Design (Digital by Design_it)

Benvenuto

Introduzione

 

Obiettivi

Nel nostro primo modulo di apprendimento online, hai avuto modo di imparare i termini e i concetti relativi alla tecnologia digitale.

Nel secondo modulo hai potenziato le tue conoscenze, concentrandoti sull'impatto dei consumatori digitali e sull'evoluzione dei Big Data. 

Nel nostro terzo modulo, invece, getteremo le basi per produrre un cambio di mentalità, riconosceremo il valore dell'essere un "digital disruptor", ossia un innovatore del settore digitale, e spiegheremo come applicare la tecnologia digitale nel lavoro. 


Con il presente corso, continuerai il tuo viaggio nel mondo digitale:

  • Apprendendo il concetto di "digital disruption" e diventando un innovatore digitale
  • Acquisendo familiarità con il passaggio a una mentalità di tipo digitale
  • Valutando nuove modalità di applicare la tecnologia digitale nel mondo del lavoro

Metodi

Approfondirai i diversi argomenti nei modi seguenti:

Navigazione



Potrai navigare attraverso il tuo viaggio digitale nell'ordine che preferisci. Non dovrai far altro che utilizzare il icona sul lato sinistro dello schermo.

Iniziamo!

Digital at Nielsen

Digital at Nielsen



"Attraverso l'utilizzo di Project Sync stiamo cercando di capire come abilitare il digitale, consentendo alla tecnologia di liberare la nostra strategia di prodotto in un modo ancora più ampio." – Karthik Rao

 


Digital at Nielsen sfrutta la tecnologia per trasformare Nielsen in un'organizzazione ancora più digitale. Diventando un'azienda più digitale, Nielsen sarà in grado di prendere decisioni commerciali utilizzando nuovi livelli di velocità, flessibilità, integrazione e apertura.

Il nostro obiettivo è di offrire:

  1. I nostri dati come elemento differenziatore: Dati diversificati e analisi predittive a disposizione dei clienti cosicché possano portare avanti i processi di attivazione di precisione.
  2. Automazione e strumenti solidi: Automazione e strumenti solidi che avvicinino maggiormente Nielsen ai propri clienti e creino capacità aggiuntive per condurre attività di alto valore che coinvolgano il cliente.
  3. Perfetta integrazione dei dati: Integrazione perfetta tra i diversi prodotti, con i sistemi dei clienti e di terze parti.
  4. Innovazione competitiva sul mercato: Un'esperienza più moderna per clienti e collaboratori.

Gli Aspetti dell'Essere Digitali



Nel definire il nostro percorso di trasformazione in un'organizzazione digitale a tutti gli effetti, abbiamo innanzitutto riesaminato con occhio critico la totalità dei prodotti offerti attualmente ai nostri clienti alla luce della definizione di digitale. 


Al fine di valutare il livello di digitalità per ciascuno dei nostri prodotti, abbiamo sviluppato i sei aspetti seguenti e gli attributi che appartengono a ciascuno di essi:


Sulla base dell'analisi effettuata nell'ambito di questi sei aspetti, abbiamo potuto stabilire il miglior punto da cui partire per focalizzare i nostri sforzi. Project Sync è ben posizionato per rispondere alla necessità di abilitare la tecnologia e sostenere il viaggio di trasformazione di Nielsen in un'organizzazione digitale.

Digital at Nielsen

  • Automazione
  • Tecnologia
  • Apertura
  • Velocità
  • Esperienza Utente
  • Agilità
  • Passione per le Idee
  • Flessibilità
Quali sono i sei aspetti dell'essere digitali che abbiamo valutato al fine di comprendere il livello di digitalità dei nostri prodotti?

Digital at Nielsen

Desideri saperne di più?

  • Fai clic qui per ascoltare la spiegazione di Karthik Rao, EVP Digital Enablement, su cos'è e cosa non è Project Sync.
  • Fai clic qui per ascoltare la ricapitolazione di Karthik Rao sui modi da noi utilizzati per valutare la nostra posizione attuale e il punto da raggiungere nel nostro viaggio attraverso l'abilitazione del digitale.

Digital Disruption

Cosa indica il termine "Digital Disruption"?

Definizione

Il termine "Digital Disruption" si riferisce a quei cambiamenti introdotti dalle tecnologie digitali che avvengono a un ritmo e a una magnitudine tali da trasformare completamente i mezzi con cui si crea valore, le interazioni sociali, i modi di fare business e, in senso più lato, il nostro modo di pensare.


Minaccia od opportunità?

 

  • Il cambiamento avviene a un ritmo e a una scala tali da impattare le prassi commerciali esistenti in modi dirompenti e sfidando i modelli di business attuali.
  • Le tecnologie digitali offrono nuove opportunità per la creazione di modelli di business innovativi, consentendo agli imprenditori di competere con pratiche aziendali comprovate in un'ampia gamma di settori.


Niveaux

Il fenomeno della digital disruption si può verificare a vari livelli.

Livello di Disruption Esempio
Esempio di disruption applicato alle prassi di vita individuali La connettività mobile stravolge i confini ormai consolidati tra lavoro e vita personale
Esempio di disruption applicato alle prassi lavorative La narrazione del lavoro attraverso il microblogging in ufficio cambia la percezione di ciò che è considerato come lavoro prezioso
Esempio di disruption applicato alle prassi aziendali I social media sul posto di lavoro stravolgono il modo in cui le informazioni circolano all'interno dell'organizzazione e generano cambiamenti nei rapporti di potere
Esempio di disruption applicato alle strutture settoriali La digitalizzazione dei contenuti multimediali e i contenuti generati dagli utenti stravolgono le catene di valore tradizionali per la produzione e la distribuzione dei contenuti
Esempio di disruption applicato ai sistemi sociali La partecipazione attraverso i social media stravolge le pratiche tradizionali di scambio dell'opinione pubblica

Opportunità Digitale

 

Cambiamenti nelle Tendenze Tecnologiche

Il rapporto sulla Visione Tecnologica di Accenture evidenzia sei tematiche fondamentali che riflettono i cambiamenti odierni nelle tendenze tecnologiche applicati dalle organizzazioni digitali più all'avanguardia. Seleziona ciascuna casella per visualizzare maggiori informazioni su tali tematiche:

Opportunità Digitale

  • Rigidità dell'Architettura
  • Supply Chain dei Dati
  • Sviluppare la Disruption
  • Confini tra il Fisico e il Digitale
  • Dalla forza lavoro al Crowdsourcing
Quali delle seguenti tematiche riflettono i cambiamenti nelle tendenze tecnologiche utilizzate dalle organizzazioni digitali?

Uno Sguardo ai Disruptor Digitali


Nel corso dell'ultimo decennio, aziende quali Twitter, YouTube e Airbnb si sono evolute a tutti gli effetti da startup a leader del settore digitale. In maniera analoga, aziende di grandi dimensioni stanno diventando leader all'interno del panorama digitale. 


Aziende che sono diventate dei disruptor digitali di successo:

  • Tesco: Tesco, la più grande catena di supermercati del Regno Unito e la terza più grande al mondo, ha creato negozi di prodotti alimentari interattivi all'interno di aeroporti e stazioni della metropolitana. L'azienda, inoltre, si è espansa in nuovi settori offrendo adesso servizi di streaming di film, libri elettronici e persino un proprio tablet da sette pollici a un prezzo contenuto. Oltre il 20% delle vendite online di Tesco viene effettuato attraverso smartphone, mentre il 10% di tutti gli ordini da Tesco Direct viene effettuato attraverso il sito Web mobile.
    Fai clic qui per saperne di più sulla trasformazione di Tesco.
  • General Motors (GM): General Motors sta stravolgendo l'attività di noleggio auto grazie alla sua partnership con RelayRides, una startup il cui uso dei telefoni cellulari semplifica la condivisione delle corse. Tale partnership consente ai singoli proprietari di autovetture di affittare i propri veicoli inutilizzati. Qualunque proprietario d'auto GM che cataloghi la propria vettura sul mercato RelayRides può collegare i propri account OnStar e RelayRides. Ciò permette a un mutuatario di prenotare e sbloccare una macchina GM con il semplice utilizzo di un telefono cellulare.
    Fai clic qui per leggere di più sul fenomeno della disruption nel settore auto.
  • Parchi a Tema Disney: Disney ha introdotto il sistema MyMagic+ che mette a disposizione dei visitatori i loro parchi a tema preferiti attraverso un'applicazione smartphone e un braccialetto a radiofrequenza chiamato MagicBand. Il braccialetto funziona come un biglietto e una carta di credito consentendo ai visitatori di prenotare in anticipo determinate giostre e di pagare i pasti attraverso la tecnologia "touch to pay". I visitatori che indossano il braccialetto MagicBand ottengono dunque un'esperienza cliente personalizzata con minori tempi di attesa. 
    Fai clic qui per leggere di più sulla trasformazione di Disney.
  • GE: GE sta progettando servizi basati sul cloud che sfruttino sistemi di analisi intelligenti per raccogliere e combinare grandi quantità di dati di tipo industriale e relativi alle attrezzature, al fine di estrarne informazioni uniche da utilizzare nell'impostazione di nuovi standard di performance in importanti settori come quelli dell'energia e dell'aviazione.
    Fai clic qui per leggere di più sulla trasformazione di GE.

Digital Disruption

Riflessione: Da azienda soggetta alla disruption a disruptor

Rivaluta il ruolo che detieni all'interno di Nielsen e nel settore. Come diventare un disruptor digitale?

 

Desideri saperne di più?

  • Fai clic qui per leggere il blog di Mitch Barns "A cavallo dell'onda della disruption".
  • Fai clic qui per ascoltare un podcast di Forrester Research sul fenomeno della digital disruption.
  • Fai clic qui per visionare l'elenco dei 50 disruptor di CNBC, incluse aziende private dalle innovazioni rivoluzionarie.
  • Fai clic qui per ascoltare un breve discorso di Ted sul modo in cui le aziende di grandi dimensioni possano meglio incanalare il cambiamento e proseguire la propria crescita.

Passaggio a una Mentalità di tipo Digitale

Come si caratterizza una Mentalità Digitale?

Il modo di pensare digitale è un'evoluzione. Rappresenta l'utilizzo di nuove tecnologie alla base del perfezionamento dei processi.

Le Sfide

Non deve sorprendere il fatto che il processo di trasformazione in un'organizzazione digitale comporti alcune sfide. Come illustrato nell'infografica Lo stato della trasformazione digitale di Altimeter, una di queste risiede nel cambio della cultura aziendale. Una vera e propria organizzazione digitale richiede innanzitutto che venga adottato un atteggiamento mentale completamente nuovo.


Una mentalità di tipo digitale si differenzia notevolmente da una mentalità tradizionale, tipicamente transazionale. Una mentalità digitale caratterizza per la sua apertura oltre che per la sua continua evoluzione. Le organizzazioni che decidono di adottare tale cambiamento sperimentano, innovano, apprendono e ottimizzano. Difatti, il mondo digitale si nutre di quello spirito e di quei valori imprenditoriali per i quali la cultura giuda l'organizzazione in modo più efficiente. Nel suo Manifesto del 'terzo luogo', Stephen Johnson fornisce una descrizione adeguata del presupposto fondamentale di una mentalità digitale: "Viviamo la nostra vita in un perpetuo stato beta".
 

Desideri saperne di più?

Fai clic qui per guardare un breve video che evidenzia tre passi per sviluppare una mentalità digitale.

I Fattori Chiave per Sviluppare una Mentalità Digitale

Una mentalità di tipo digitale si manifesta in molti aspetti diversi. Forbes ha incluso un articolo della Business School IESE i cui autori hanno trovato almeno cinque aspetti fondamentali alla base di una mentalità digitale.

I Fattori Chiave per Sviluppare una Mentalità Digitale

Riflessione:

Hai già cominciato la tua evoluzione verso una mentalità digitale? Se non ancora, pensa a come potresti iniziare!

Vous voulez en savoir plus?

Fai clic qui per leggere un blog su come prosperare in un posto di lavoro digitale.
Fai clic qui per leggere un articolo sui vantaggi del pensare digitale per un'azienda.

I Fattori Chiave per Sviluppare una Mentalità Digitale

  • Implementare cambiamenti radicali senza prendere in considerazione le trasformazioni di tipo culturale
  • Sostenere innovando
  • Abbandonare il controllo assoluto continuando a progettare le proprie scelte
  • Garantire la propria longevità sul mercato evitando d'innovare
  • Essere scettici ma mantenere una mentalità aperta
  • Affidarsi ai dati ma anche al proprio intuito
  • Fornire una prospettiva e al contempo rafforzare gli altri
Quali sono i cinque aspetti che caratterizzano una mentalità digitale?

Lavorare in Modo Digitale

Lavoro "Agile"

Definizione

Il Manifesto sulla metodologia Agile è stato introdotto per la prima volta nel 2001 e delineava quattro principi tuttora validi (1. Preferire individui e interazioni a processi e strumenti. 2. Preferire i software di lavoro a documentazione approfondita. 3. Preferire la collaborazione clientelare alla negoziazione contrattuale. 4. Rispondere a un cambiamento piuttosto che seguire un piano prestabilito). La metodologia Agile rappresenta un nuovo modo di lavorare che non è semplicemente il saper seguire un determinato processo.

Paul Allsopp, membro dell'Organizzazione Agile, descrive il lavoro secondo la metodologia Agile come "un modo per ravvicinare persone e processi, connettività e tecnologia, tempo e spazio al fine di scoprire il miglior modo per eseguire un determinato compito. È al contempo lavorare secondo le linee guida dettate dal compito in questione ma senza limiti alcuni su come portarlo a termine".

Un elemento importante intrinseco alla trasformazione digitale è la possibilità per i dipendenti di adottare pratiche di lavoro snelle che consentano all'azienda di adattarsi più velocemente e di sfruttare nuove potenziali opportunità.

 I vantaggi

  • Un maggior risparmio di risorse
  • Più velocità
  • Costi ridotti
  • Un miglior processo decisionale
  • Una maggiore fiducia

 

Vous voulez en savoir plus?

  • Fai clic qui per guardare un breve video del discorso di Karthik Rao, EVP Digital Enablement, sul concetto di "agile".
  • Fai clic qui per guardare un breve video che illustra l'approccio di tipo Agile.
  • Fai clic qui per maggiori informazioni sull'importanza dell'essere "agili" all'interno del panorama digitale.
  • Fai clic qui per saperne di più sui vantaggi del lavorare applicando la metodologia Agile.

 

BPI e Agile


Il team Nielsen dedicato al miglioramento dei processi aziendali ("Business Process Improvement" o "BPI") sfrutta la metodologia Agile nel lavoro per:

  • Ottimizzare i sistemi operativi al fine di raggiungere gli obiettivi volti al miglioramento
  • Allineare le infrastrutture manageriali al fine d'integrare il cambiamento
  • Costruire nuove potenzialità e cambiare mentalità al fine di garantire la sostenibilità

Le soluzioni BPI assistono clienti e leader aziendali nella risoluzione delle proprie problematiche più difficoltose attraverso un'eccellenza e un'innovazione operativa di tipo trasformazionali.


Riflessione 

Che tipo di lavoratore digitale sei? Scoprilo con questo quiz.

 

Vous voulez en savoir plus?

Fai clic qui per dare uno sguardo alle serie Smart Tool di Nielsen con i suoi strumenti BPI di tutti i giorni volti ad aiutarti a lavorare in maniera intelligente.
Fai clic qui per saperne di più sul team BPI di Nielsen.

Flessibilità Digitale

Definizione

L'evoluzione digitale ha portato con sé numerosi successi, tuttavia richiede alle organizzazioni di essere solerti anche nelle eventuali situazioni d'insuccesso. Il concetto dell'iterazione rapida (detto anche "Fail Fast") potrebbe risultare alquanto difficile da accettare, eppure tale approccio ha molti lati positivi. Il termine "Fail Fast" è ormai largamente impiegato negli ambienti startup e nei processi di sviluppo di software. e indica la pratica di condurre sperimenti rapidi e a basso costo per approfondire determinate ipotesi al fine di riformulare il proprio pensiero, chiudere un ciclo e, infine, "dare una svolta" oppure cambiare il corso degli eventi attraverso l'integrazione delle conoscenze appena acquisite all'interno del modello.

Tale pratica è stata adottata da aziende quali Netflix, Amazon, Facebook, Google ed Etsy. Secondo il rapporto sulla visione tecnologica di Accenture, la logica alla base dell'adozione di un approccio di tipo "Fast Fail" è molto semplice: "Mentre le organizzazioni migrano verso il digitale, ogni aspetto della loro attività è sempre più interconnesso e automatizzato... Disporre di una vera e propria flessibilità è ciò che aiuterà le organizzazioni a mitigare qualsiasi potenziale rischio per le proprie entrate e per la reputazione del proprio marchio, causato da eventuali interruzioni del servizio".


Esempi

Netflix è partita da zero fino a servire oggi oltre 50 milioni di membri in 40 paesi. In qualità di sito Web tra i più affermati al mondo, Netflix ha raggiunto il successo attuale attraverso l'utilizzo di un approccio alla progettazione rapido e iterativo. All'inizio, il team di progettazione Web era solito apportare cambiamenti considerevoli ogni due settimane. Fin quando hanno capito che solo una minima parte dei cambiamenti apportati funziona effettivamente. Gran parte di essi difatti non sopravvive fino all'iterazione successiva. 

In un primo momento, ciò può essere percepito come un limite di progettazione piuttosto frustrante. Tuttavia, il team non ha avvertito tale frustrazione. Al contrario, i membri si sono sentiti liberi di essere completamente flessibili e adattivi, il che permetteva loro di rispondere in maniera efficiente alle necessità dei clienti. Stavano progettando per il futuro, in ogni singolo istante.

 

La decisione da parte di Amazon di ritirare due dei suoi prodotti è stata subito considerata uno sbaglio. Amazon ha ritirato il prodotto di pannolini a proprio marchio (solo sei settimane dopo il lancio) e la soluzione di "portafogli mobile" (sei mesi dopo un lancio sul mercato particolarmente prominente). 

I responsabili di Amazon hanno ammesso i due fallimenti diffondendo un comunicato nel quale hanno affermato di aver imparato molto dai programmi beta e che la società cercherà strade alternative per non ripetere gli stessi errori in futuro, continuando a innovare per conto dei propri clienti.

 

A Google, invece, l'insuccesso non è solo un'opzione, è praticamente un obbligo. I suoi due prodotti AdSense e Google Answers rappresentavano entrambi un territorio inesplorato per l'azienda. A dispetto di AdSense, cresciuta fino a diventare una soluzione plurimiliardaria, Google Answers (che consentiva ai suoi utenti di postare una domanda online e di pagare un esperto per ottenerne la risposta) è stato ritirato dopo quattro anni. Da quell'insuccesso Google ha imparato molto ed è stata in grado di applicare le conoscenze acquisite per lo sviluppo di nuovi prodotti. Se Google avesse temuto di sbagliare, non avrebbe mai provato i suoi prodotti Google Answers o AdSense, perdendo dunque un'opportunità con ognuno di essi.

 

Lo sapevate?

"Procedendo a passo svelto, siamo in grado di progettare nuove soluzioni e imparare più velocemente. È tuttavia anche vero che gran parte delle aziende rallenta di pari passo con la crescita perché la paura di commettere errori supera quella di perdere delle opportunità a fronte della troppa lentezza. In una simile situazione, abbiamo un detto: "Va' avanti velocemente e rompi le cose". Il messaggio è che se non si rompe nulla, probabilmente è perché non ci si muove abbastanza velocemente."  – Mark Zuckerberg, CEO Facebook

Lavorare in Modo Digitale

  • Vero
  • Falso
Uno dei principi chiave alla base di un metodo di lavoro "agile" è preferire processi e strumenti a individui e interazioni.

Digital Ways of Working

  • True
  • False
Benefits of agile working include reduced waste, increased speed and improved productivity.

Lavorare in Modo Digitale

Desideri saperne di più?

  • Fai clic qui per leggere come un insuccesso può aiutarti a ottenere un successo.
  • Fai clic qui per saperne di più su come Amazon applica la metodologia "Fail Fast".
  • Fai clic qui per leggere gli "otto pilastri dell'innovazione" di Google.

Risultato Digitale

Attività: Sei un Consumatore Digitale?



Fai clic qui per visitare  NLSN Digital Google+ community e discuterne con i tuoi colleghi. Condividi le tue opinioni sulla tua esperienza personale riguardo il fenomeno della digital disruption e su come ti stai preparando ad abbracciare una mentalità digitale.

 

Prossimamente - Cosa Fare?

Complimenti per essere arrivato sin qui nel tuo viaggio all'interno del mondo digitale!

L'ecosistema digitale è in continua evoluzione, perciò ti invitiamo a proseguire il tuo percorso di esplorazione leggendo articoli, seguendo i leader di pensiero tramite i social media e restando sempre aggiornato sulle ultime notizie.

 

Desideri saperne di più?

Fai clic qui per leggere di più sul fenomeno della digital disruption.

 

Continua la Conversazione Online

Ricorda, potrai rimanere sempre aggiornato sull'evoluzione digitale di Nielsen e accedere a tutte le risorse disponibili all'interno del presente corso in qualunque momento, visitando la NLSN Digital Google+ Community.